polaroiders

il network degli artisti instant italiani

Ricerca "Polaroid nel mondo del lavoro"..........ho bisogno del vostro aiuto

un saluto a tutti voi Polaroiders,

sono uno studente di Design del Prodotto dello Iuav di Venezia.

 

Sto sviluppando per un esame un articolo su come la Polaroid da oggetto del popolo penetrò negli anni in diverse professioni come mezzo di documentazione.

L'idea mi è nata dopo aver letto un articolo su "La Stampa" in cui si citava un uso della mitica camera nei cantieri edili; successivamente ho scoperto che esiste la Polaroid "jobpro" pensata proprio per questo utilizzo.

La mia intenzione era però di andare oltre, potete aiutarmi?

Avete testimonianze di mestieri che hanno adottato la macchina fotografica istantanea?

Avete qualche foto sul genere?

 

ringrazio tutti per l'attenzione, aspettando news,

 

Giorgio

Visualizzazioni: 231

Rispondi

Risposte a questa discussione

L'argomento meriterebbe un serio approfondimento.

Comunque trovi le informazioni che ti servono sul saggio introduttivo di Barbara Hitchcock nell volume "POLAROID" della Taschen € 9,90.

In pillole

Land incontrò Ansel Adams nel 1948 presentatogli dallo storico d'arte e collaboratore Clarence Kennedy (colui che inventò il nome POLAROID)

Adams collaborò e sperimentò tutte le pellicole Polaroid per circa trent'anni lavorando principalmente con quelle in bianco e nero (l'innovativa e rapidissima 3000 asa/iso in particolare) e macchine di vari formati, dall'Hasselblad al banco ottico Deardoff 20x24.

Riporto testualmente dalla citata prefazione: "Land trovò in Adams un sostenitore del concetto di fotografia intesa come forma artistica. Per Adams era importante che le Polaroid potessero essere esposte insieme alle foto di alta qualità eseguite da famosi professionisti. L'OBIETTIVO NON ERA QUELLO DI LEGITTIMARE LE PELLICOLE POLAROID MA DI ILLUSTRARE LE LORO ECCELLENTI QUALITA' A CONFRONTO DIRETTO CON LE FOTOGRAFIE TRADIZIONALI."

Successivamente, oltre ad avvalersi della collaborazione di conosciuti professionisti, furono assunti come consulenti, sfruttando la loro naturale ambizione, giovani fotografi e artisti promettenti con il compito di provare macchine e pellicole polaroid per poi acquisirne i lavori migliori e istituire la collezione fotografica della compagnia.

Alcuni dei nomi più importanti che mi vengono in mente (ma ce ne sono a valanga) sono lo stesso Ansel Adams, Bert Stern, Helmut Newton, Andy Warhol, Paul Strand, Yousuf Karsh, Andrè Kertez, Walker Evans, Minor White, William Wegman, DAVID HOCKNEY, SARAH MOON, Nobuyoshi Araki e fra gli italiani Nino Migliori, Luigi Ghirri, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, Paolo Gioli, Giovanni Gastel, Carlo Mollino, Paolo Roversi.

Spunti per approfondimenti non te ne mancano. Buon lavoro

 

Mitico Kite!
sei un pozzo senza fondo! (con tutto il rispetto)

Mi pare non sia stata citata nella discussione, e probabilmente è tardi per il tuo lavoro, volevo aggiungere un altro uso della polaroid per fini medici, la polaroid usata per endoscopia.

 

qui verso la fine della pagina trovi qualcosa (corpo Olympus).

http://www.1800endoscope.com/endoscopymuseum.htm

ancora in tempo e soprattutto Preziosissimo! Grazie di cuore

giorgioooo come procede il lavoro?


Giorgio Dall'Osso ha detto:

ancora in tempo e soprattutto Preziosissimo! Grazie di cuore
il prof non ha molta fretta e il lavoro segue questo ritmo, diciamo che la scaletta è completa e un po' alla volta la riempo....
:)

Giorgio Dall'Osso ha detto:
il prof non ha molta fretta e il lavoro segue questo ritmo, diciamo che la scaletta è completa e un po' alla volta la riempo....

Rispondi alla discussione

RSS

CALL FOR ARTIST

PARTNER

VIDEO TUTORIAL

Contatti:

Fondato nel 2010 da:

Alan Marcheselli

Carmen Palermo

Curatela Eventi e Pubblicazioni

Alessia Amati 

Solimano Pezzella

 

Selezione foto settimana:

Lucia Semprebon

Selezione foto Instagram:

Alan Marcheselli

 

Contatti:

polaroiders@gmail.com

info.polaroiders@gmail.com

© 2020   Creato da polaroiders.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

free counters