polaroiders

il network degli artisti instant italiani

Ciao a tutti,

probabilmente sarà il centesimo post di questo tipo e me ne scuso, ma mi affido a voi, che siete gli esperti, in cerca di consigli.

Ho recuperato dalla casa dei miei genitori questa Polaroid che è ancora funzionante. Aveva due foto all'interno e sono venute con le classiche tre bande, ma penso che con nuove pellicole si risolva il problema.

Mi sapreste dire se è una buona macchina? Polaroid 600 AF Round.
Mi sapreste anche dire a cosa serve quel selettore grigio sotto l'obbiettivo?

Grazie per la pazienza

Matteo

Visualizzazioni: 134

Allegati:

Rispondi

Risposte a questa discussione

Nessuno nessuno..?

ciao!

la macchina che hai va bene per cominciare...probabilmente tutti noi abbiamo almeno un modello 600 :)  lenti in plastica, messa a fuoco ad almeno un metro (il selettore serve per fare le foto a distanza minore di un metro) 

qui puoi scoprire qualcosa di più :) 

http://www.rwhirled.com/landlist/landdcam-600.htm

Grazie mille per la risposta, molto gentile =)

Carmen ha detto:

ciao!

la macchina che hai va bene per cominciare...probabilmente tutti noi abbiamo almeno un modello 600 :)  lenti in plastica, messa a fuoco ad almeno un metro (il selettore serve per fare le foto a distanza minore di un metro) 

qui puoi scoprire qualcosa di più :) 

http://www.rwhirled.com/landlist/landdcam-600.htm

Ciao Matteo (e Carmen)! Non ho risposto prima perché non ho mai avuto per mano quel modello e tra i tantissimi della serie 600 mi ci perdo un po', una foto di quella in tuo possesso avrebbe aiutato :)


Per questo non sono sicuro se si tratti di uno dei modelli più vecchi e “spigolosi” con il “sonar-autofocus”, o di uno dei modelli più recenti e “tondeggianti”, come fa supporre il nome. Di questi ultimi non ho mai capito come funziona l'autofocus (che non è più basato sul sonar) né l'ho mai provato per vedere se è affidabile (anzi inaffidabile) come l'altro :))
In ogni caso, essendo autofocus, il “selettore grigio” sotto l'obbiettivo dovrebbe essere il classico cursore lighten- darken per la compensazione dell'esposizione.


Per il resto, come ha già detto Carmen, ha le qualità ottiche/meccaniche caratteristiche della grandissima maggioranza delle altre 600, ovvero fotocamere plasticose ed economiche da produzione di massa. Comunque dei bellissimi giocattoli, da tenere cari e che si possono utilizzare con divertimento e anche profitto, che alla fine la cosa più bella delle polaroid sono sempre le pellicole...

Ch pirla, ho visto solo adesso che la foto l'avevi messa! :D

sì, è uno di modelli più recenti e tondeggianti, e il cursore è quello del lighten -darken!

anche io non avevo visto la foto! e confermo Roderick: quello è il cursore lighten -darken 

Ah benebene, di nuovo grazie! Per ora terrò questa, poi più avanti vedrò =)

Rispondi alla discussione

RSS

CALL FOR ARTIST

PARTNER

VIDEO TUTORIAL

Contatti:

Fondato nel 2010 da:

Alan Marcheselli

Carmen Palermo

Curatela Eventi e Pubblicazioni

Alessia Amati 

Solimano Pezzella

 

Selezione foto settimana:

Lucia Semprebon

Selezione foto Instagram:

Alan Marcheselli

 

Contatti:

polaroiders@gmail.com

info.polaroiders@gmail.com

© 2020   Creato da polaroiders.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

free counters