polaroiders

il network degli artisti instant italiani

Ho acquistato l'Impossible flash bar e solo oggi ho avuto modo di testarlo. I risultati non mi soddisfano, ma credo che il problema non sia tanto il flash, quanto la SX 70 su cui l'ho montato.
Ho provato a fare tre scatti al buio competo per delle sperimentazioni che sto facendo, ma le foto vengono tutte scure. Ho usato un fondale nero, in questo caso, e la distanza sarà stata di 40 centimetri dal soggetto. Selettore chiaro/scuro a metà, flash alla massima potenza (tutto a destra).
Ho poi tentato, pensando fosse la completa assenza di luce a darmi dei problemi, a scattare ad una distanza di 50-60 centimetri dal soggetto, luce accesa (lampadario del soggiorno) e nulla, foto davvero tanto tanto sottoesposte!
Questa SX 70 che ho, espone in maniera un po' strana, premetto. In piena luce la rotellina la metto tutta su scuro, mente con le altre due SX 70 che ho (adesso fuori di casa in riparazione), espongo giusto una tacca su scuro. Che possa trattarsi di un esposimetro che funziona non troppo bene?
Voi che dite?
Grazie a chi vorrà dire la sua.
Un saluto

Lorenzo

Visualizzazioni: 249

Rispondi

Risposte a questa discussione

Ciao Lorenzo, con quanto è bello da vedere il nuovo flash della Impossible è veramente poco performante, non so se si tratta di un problema del circuito o della potenza del flash stesso, comunque dopo un mese di sperimentazione senza risultati apprezzabili ( foto sempre sottoesposte in qualsiasi condizione )  l'ho archiviato e ho ripreso il vecchio flash polaroid dedicato alla SX70, ingombrante, scomodo ma estremamente performante.

No Alan, non mi dire così :(

Sorry ma io mi ci sono scornato a lungo, a parte i tempi di caricamento che mi risultano snervanti, non sono davvero riuscito ad avere una foto che mi piacesse, al massimo dei ritratti con una forte vignettatura

Sui tempi di caricamento posso pure passarci su, peró il risultato per ora è solo spreco di pellicola, ahimè...Grazie per il consiglio, faccio ancora qualche prova e ti tengo aggiornato.
Dopo un po' di test sono giunto a qualche conclusione. Il flash Impossible funziona discretamente a distanza ravvicinata, mentre con soggetti distanti dà qualche problema. Sulle mie SX70 'original' ottengo risultati migliori spostando la rotella chiaro/scuro, tutta su chiaro. Preferisco utilizzarlo con pellicole PX 680 e filtro ND montato, perché trovo diano un tocco più caldo all'immagine, mentre con le PX 70 di nuova generazione i risultati sono pressoché 'glaciali' :)
Ciao

Lorenzo

Grazie per la condivisione Lorenzo.

Di niente, Alan, ci tenevo ad aggiornare la discussione riportando la mia su alcuni test fatti :) Alla prossima

:)

approfitto di questa discussione per chiedere una cosa: volevo sperimentare con la polaroid 600 extreme 

il multiflash (in pratica usare il flash incorporato adeguatamente schermato per ridurre quasi a zero l'emissione

del lampo , ma sufficiente per attivare una serie di flash (ovviamente in manuale) dotati di servolampo, e sarebbe utile conoscere tempi e diaframmi di questa macchinetta per poter sperimentare senza buttare via una marea di carta.....

grazie e buone polimpossible a tutti

Ciao questi i dati richiesti :

f 11 fisso

tempi da 1/4 a 1/200

 

Piccolo suggerimento invece che schermare il lampo per attivare i servoflash cambia le pellicole e usa quelle a 100 asa ( PX70 )  in questo modo potrai usare due flash aggiuntivi asserviti al flash originale senza nessun problema e avrai tre luci a disposizione. Al momento io uso questa tecninca con 2 Elinchrome da 500 W settati a 2.3 con Softbox distanziati circa 1 metro dal soggetto.

grazie 1000 Alan, provero'...la mia idea di schermare il flash integrato (magari con un filtro che lasci passare solo gli infrarossi)era per lavorare coi miei nikon speedlight di cui conosco i numeri guida facendo in pratica l'inverso di quello che facevano una volta i pro (usare la polaroid per testare lo scatto finale col grosso formato)

e cioe' impostare la reflex digitale con iso e diaframma della 600  per degli scatti di prova e regolare di conseguenza i flash in manuale......

capisco che non e' proprio da puristi, ma le pellicole costano , e io sono genovese :-)

a tal proposito cerchero' a tutti i costi di fare un salto all'inaugurazione della mostra a Genova, per salutare te

e Carmen dopo il workshop, al quale purtroppo non sono riuscito ad iscrivermi (sono in lista di attesa nel caso qualcuno rinunci all'ultimo momento)



Alan ha detto:

Ciao questi i dati richiesti :

f 11 fisso

tempi da 1/4 a 1/200

 

Piccolo suggerimento invece che schermare il lampo per attivare i servoflash cambia le pellicole e usa quelle a 100 asa ( PX70 )  in questo modo potrai usare due flash aggiuntivi asserviti al flash originale senza nessun problema e avrai tre luci a disposizione. Al momento io uso questa tecninca con 2 Elinchrome da 500 W settati a 2.3 con Softbox distanziati circa 1 metro dal soggetto.

Ci vediamo a Genova allora :)
 
Guido Campi ha detto:

grazie 1000 Alan, provero'...la mia idea di schermare il flash integrato (magari con un filtro che lasci passare solo gli infrarossi)era per lavorare coi miei nikon speedlight di cui conosco i numeri guida facendo in pratica l'inverso di quello che facevano una volta i pro (usare la polaroid per testare lo scatto finale col grosso formato)

e cioe' impostare la reflex digitale con iso e diaframma della 600  per degli scatti di prova e regolare di conseguenza i flash in manuale......

capisco che non e' proprio da puristi, ma le pellicole costano , e io sono genovese :-)

a tal proposito cerchero' a tutti i costi di fare un salto all'inaugurazione della mostra a Genova, per salutare te

e Carmen dopo il workshop, al quale purtroppo non sono riuscito ad iscrivermi (sono in lista di attesa nel caso qualcuno rinunci all'ultimo momento)



Alan ha detto:

Ciao questi i dati richiesti :

f 11 fisso

tempi da 1/4 a 1/200

 

Piccolo suggerimento invece che schermare il lampo per attivare i servoflash cambia le pellicole e usa quelle a 100 asa ( PX70 )  in questo modo potrai usare due flash aggiuntivi asserviti al flash originale senza nessun problema e avrai tre luci a disposizione. Al momento io uso questa tecninca con 2 Elinchrome da 500 W settati a 2.3 con Softbox distanziati circa 1 metro dal soggetto.

Rispondi alla discussione

RSS

CALL FOR ARTIST

PARTNER

VIDEO TUTORIAL

Contatti:

Fondato nel 2010 da:

Alan Marcheselli

Carmen Palermo

Dal 01/02/2019 diretto da

Alessia Amati 

 

Selezione foto settimana:

Lucia Semprebon

Selezione foto Instagram:

Solimano Pezzella

 

Referenti Italia:

MO-BO: Alan Marcheselli

VA: Carmen Palermo

CO: GIacono Inches

BG: Franco Mammana (Kite)

RM: Menico Snider (Sniki)

TN: Lucia Semprebon

CS: Carlo Stella

Webmaster:

Christian Ghisellini

 

Contatti:

polaroiders@gmail.com

info.polaroiders@gmail.com

© 2019   Creato da polaroiders.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

free counters